Gateau di patate con broccoli e crema di porri

gateau di patate broccoli e crema di porri

Vale mi ha talmente stressata con il gateau di patate che alla fine ho deciso di cucinarglielo. Ad essere sincera, non sapevo nemmeno cosa fosse la prima volta che me lo ha nominato! Così sono andata un po’ a curiosare sui vari blog di cucina e ho appreso che è una sorta di tortino di patate ripieno.
La ricetta onnivora prevede l’impiego di uova, prosciutto e besciamella (e poi ci sono le varianti), mentre le versioni vegan sostituiscono questi ingredienti con tofu, seitan, formaggio vegano…

Noi abbiamo dato spazio alla fantasia e degli ingredienti originali sono rimaste solo le patate! Eccovi qui la nostra interpretazione, gateau di patate con broccoli e crema di porri.

Ingredienti (2 porzioni):
600 gr di patate
120 gr di broccoli
1 porro (circa 150 gr)
2 cucchiai di fecola di patate
5 cucchiai di pangrattato
olio extra vergine di oliva
sale

Lessate le patate finché saranno molto morbide, nel frattempo lessate anche i broccoli. Se avete una vaporiera preferite questo tipo di cottura, che mantiene maggiormente le proprietà nutritive degli alimenti.

porro

Lavate e tagliate a rondelle il porro, soffriggetelo con un cucchiaio di olio evo e mezzo bicchiere d’acqua. Fatelo cuocere finché risulterà morbido e poi frullatelo nel mixer (o usando il minipimer) aggiungendo un pizzico di sale.

Intanto preriscaldate il forno a 200°.

In una ciotola schiacciate le patate fino a ridurle in purea, aggiungete la fecola, 3 cucchiai di pangrattato, due cucchiai di olio e sale quanto basta.

Ora è il momento di comporre il vostro gateau: in una teglia da forno fate un primo strato di patate, proseguite con uno strato di broccoli e crema di porri (aggiungendo un filo di olio e sale se necessario), versate ancora le patate, altra crema di porri e concludete con due cucchiai di pangrattato precedentemente condito con olio e sale.

Infornate in modalità grill e fate dorare la superficie, ci vorranno circa 5 minuti.

Che soddisfazione quando togliendo il coppapasta il gateau è rimasto bello compatto e integro! E non c’è stato alcun bisogno di usare l’uovo!

gateau di patate

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...