Fritto speziato: Polpette di fagioli al rosmarino, onion rings al curry e patate alla paprika

fritto-speziato-vegan

Dopo aver preparato i burger ci è venuta voglia di cibo di strada, così – che i nostri fegati abbiano pietà di noi! – siamo rimaste su questo tema con dei fritti non proprio salutisti, ma almeno preparati con le nostre mani! Ogni tanto, ebbene sì, anche i vegani mangiano junk food!
Abbiamo deciso di cucinare delle polpettine di fagioli borlotti, onion rings e patatine fritte alla paprika. Fate scorta di ketchup e maionese, si mangia!!!

Ingredienti:
Olio di semi di girasole o di mais

Per le polpette (circa 10):
250 gr di fagioli borlotti precotti
1 cucchiaino di rosmarino
1 cucchiaio di olio evo
2 cucchiai di semi di girasole
pangrattato qb
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di acqua
sale qb

Per le onion rings al curry (circa 20):
1 cipolla rossa di medie dimensioni
3 cucchiai di farina
2 cucchiai di curry
2 cucchiai di acqua
sale qb

Per le patate alla paprika:
3 patate
paprika qb
sale qb

Innanzitutto sappiate che servirà tanto olio per friggere! Potete preparare tre pentolini diversi se non volete rischiare di mischiare i sapori o solo uno dove cuocerete una preparazione per volta.

polpettine-di-fagioli

Versate in una ciotola i fagioli borlotti precedentemente lessati, schiacciateli con una forchetta fino a ridurli in purè, aggiungete olio, sale, rosmarino tritato, i semi di girasole (interi o tritati, in base al vostro gusto) e tanto pangrattato fino a riuscire a modellare delle polpettine.

Con acqua e farina preparate una pastella densa, immergete le polpette e poi passatele nel pangrattato. Sono pronte per essere fritte. Cuocetele per un massimo di 4/5 minuti, altrimenti la panatura rischierà di sfaldarsi.

fritto-speziato-vegan

onion-rings-vegan

Sbucciate la cipolla e tagliatela a rondelle larghe circa mezzo centimetro. Ogni rondella deve essere “sfogliata” per rimuovere gli anelli interni. Preparate la pastella con acqua, farina e curry, deve essere molto densa, altrimenti non rimane attaccata.

Intingete ciascun anello di cipolla nella pastella ottenuta e friggete in abbondante olio bollente per circa 3 minuti.

fritto-speziato-vegan

E le patate fritte? Beh, non penso ci sarebbe bisogno di scriverlo… ma ormai mi tocca!!! Pelate le patate e tagliatele a fettine molto sottili, friggete e quando saranno pronte adagiatele su carta assorbente e cospargete di paprika e sale.

fritto-speziato-vegan

Se vi viene un’improvvisa voglia di fast food, ora sapete come appagarla!!!

Annunci

Maionese vegan

82

Chi non ama la maionese alzi la mano… è la regina delle salse, va a nozze con fritti e panini ed è la base dell’insalata russa. Pensate di doverci rinunciare diventando vegani? Nient’affatto! La versione 100% vegetale è altrettanto buona, ma più sana e ovviamente cruelty free! L’hanno apprezzata tutte le amiche onnivore, quindi, successo assicurato!

Ingredienti:
100 gr latte di soia non zuccherato
150 gr olio di semi di mais
5 cucchiaini di limone
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaino di aceto di mele

8584

Un piccolo trucco: mettete olio e latte in frigo e lasciateli raffreddare bene prima di preparare la maionese, così si addenserà meglio.

Munitevi di minipimer, versate gli ingredienti nel bicchiere e iniziate a montare. Assaggiate ed eventualmente aggiustate il gusto aggiungendo sale, aceto o limone. Con queste dosi vi viene una tazza piena e si conserva in frigo fino a cinque giorni (in un barattolo chiuso).

Facile no?!

81 copia