Vellutata di zucca con funghi misti e zenzero

vellutata di zucca con funghi e zenzero

Dato che oggi è tornata la pioggia e a Firenze si è abbassata la temperatura, ne approfittiamo subito per una ricetta non proprio primaverile, che ci scalda un po’. Avendo in freezer della zucca congelata tempo fa, abbiamo preparato questa vellutata buona anche se mangiata tiepida. Per darle un tocco in più abbiamo aggiunto dei funghi misti (champignon, porcini, pleurotus), salvia e una grattatina di zenzero.

Ingredienti (2 porzioni):
450 gr di zucca
50 gr di porro
100 gr di funghi misti
4/5 foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
1 spicchio d’aglio
olio evo qb

Fate soffriggere due cucchiai di olio evo con il porro, nel frattempo tagliate la zucca a dadini. Quando il porro si è intenerito aggiungete la zucca, le foglie di salvia, il rametto di rosmarino e due bicchieri d’acqua. Lasciate cuocere finché l’acqua si asciughi, avendo cura che la zucca non bruci o si attacchi sul fondo e aggiungete altra acqua se necessaria (se avete a disposizione del brodo vegetale è ancora meglio!).

Quando la zucca è diventata morbidissima (dovete far sì che non si asciughi tutto il liquido di cottura) aggiustate di sale, togliete il rametto di rosmarino e frullate il tutto con il minipimer.

Scaldate in una padella due cucchiai di olio evo e uno spicchio d’aglio, aggiungete i funghi tagliati a fettine e lasciate cuocere a fuoco vivace, finché i funghi risultano dorati e inteneriti. Potete sfumarli con del vino rosso per dargli un sapore più deciso.

vellutata di zucca con funghi e zenzero

Versate la vellutata in due ciotole, uniteci i funghi e infine grattugiate una radice di zenzero (la quantità va in base al vostro gusto). Condite con un filo di olio evo a crudo e buon appetito!

Per completare il tutto potete accompagnare questa vellutata di zucca a dei crostini abbrustoliti.

Annunci

Mojito analcolico al cetriolo

mojito analcolico al cetriolo

Dopo queste giornate piovose, il meteo promette sole e temperature che arriveranno anche a 28°, non male per essere maggio! Aspettando l’estate, Vale si è inventata un drink analcolico al cetriolo dissetante e leggermente speziato.

Per renderlo un “finto mojito” ho aggiunto lime, zucchero di canna e menta. Gli ingredienti per due bicchieri sono:

1 cetriolo
zenzero grattugiato a piacere
1 lime
4 cucchiaini di zucchero di canna
1 pugno di foglioline di menta
cubetti di ghiaccio

Frullate il cetriolo e metà delle foglioline di menta con due bicchieri d’acqua. Passate il liquido in un colino per eliminare la polpa.

Tagliate il lime in 4 spicchi e utilizzatene 2 per ogni bicchiere, aggiungete a ciascuno lo zucchero di canna e qualche foglia di menta. Pestate il tutto con il pestello del mortaio o, se non ce lo avete, semplicemente con un cucchiaio di legno.

mojito analcolico al cetriolo

Riempite i bicchieri di cubetti di ghiaccio, aggiungete le restanti foglie di menta, versate il cetriolo frullato e grattugiate lo zenzero (la quantità è a vostro gusto).

Mescolate bene prima di berlo!